Roberto Russo

Co-fondatore ed editore de "lapedalada.it". Laureato in "Economia Aziendale" e specializzando in "Economia e Finanza", è Sales Engineer presso la Keyence Corporation. Amante dello sport, che ha sempre praticato, è appassionato di bici

Sticky

L’ Astana porta a casa il Giro d’Italia Virtual

La prima edizione del Giro d’Italia Virtual vede il trionfo dell‘Astana Pro Team grazie al quarto posto nella settima ed ultima tappa con ben 15,7 km pianeggianti. Questa tappa virtuale corrisponde alla ventunesima frazione del Giro d’Italia che collega Cernusco sul Naviglio a Milano. La vittoria è stata determinata dall’incredibile impresa di Filippo Ganna ( […]Read More

ETA: la bicicletta che non teme la velocità

La velocità nel ciclismo sicuramente è data dal suo corridore, ma esistono bici che già di per sé riescono a raggiungere risultati a dir poco sorprendenti. Un esempio è dato da “Eta”, la bicicletta del futuro; il prototipo, infatti, è in grado di raggiungere i 144 km/h, classificandosi come il mezzo a pedali più veloce […]Read More

Sticky

Alfredo Binda, l’eleganza del campione

Alfredo Binda è considerato una leggenda del ciclismo, professionista dal 1922 al 1936, conosciuto come “il Signore della Montagna” per la sua capacità di affrontare le salite con uno stile impeccabile e un’abilità sopraffina. Fortissimo in pianura ed in salita, ha vinto ben cinque Giri d’Italia, tre campionati del mondo su strada, quattro Giri di Lombardia, due Milano-Sanremo e […]Read More

Sticky

Giulio Ciccone compie l’impresa: scalata dell’Everest sui rulli

In questo periodo storico così complesso, caratterizzato dalla battaglia contro il mostro del Covid-19, il nostro amato Paese sta scoprendo esempi di umanità fortissimi, che stanno arrivando da persone di qualsiasi età e classe sociale, e di certo il mondo del ciclismo non è da meno. Giulio Ciccone, alfiere della rinomata squadra Trek-Segafredo, a fine […]Read More

Sticky

Gino Bartali: campione di ciclismo e di umanità

Gino Bartali, detto anche Ginettaccio, oggi è ricordato per essere stato un grande campione non solo sulle due ruote, ma anche e specialmente nella vita. Egli, infatti, ha vinto per ben tre volte il Giro d’Italia e il Tour de France nel 1938 e nel 1948, classificandosi come uno dei ciclisti più talentuosi e vincenti […]Read More

Sticky

Feste finite: si riprende a pedalare

Natale, Capodanno e la Befana ….. Diamo sempre la colpa a queste tre festività, quando invece iniziamo a sgarrare con l’alimentazione dal primo dicembre e terminiamo il 6 gennaio. Aperitivi, dolci, amari e tutto quello che di buono c’è nella nostra tradizione, bevande ed alimenti la cui bontà è direttamente proporzionale al danno che provocano […]Read More

Il Belpaese in bici: scopriamo i tracciati più belli

L’Italia è senza dubbio uno dei paesi più belli al mondo, ogni anno attira milioni di turisti grazie alle sue bellezze naturali e architettoniche. Negli ultimi anni, però, sta prendendo piede una nuova forma di turismo per gli amanti delle due ruote a pedali, che permette la riscoperta del nostro bel paese mediante tracciati ben […]Read More