Feste finite: si riprende a pedalare

Anche quest'anno le feste sono terminate, vediamo insieme come riprendere la forma nel più breve tempo possibile

 Feste finite: si riprende a pedalare

Allenamento dopo le feste, crediti: https://www.garmin.com/it-IT/blog/tabelle-allenamento-ciclismo/

Natale, Capodanno e la Befana ….. Diamo sempre la colpa a queste tre festività, quando invece iniziamo a sgarrare con l’alimentazione dal primo dicembre e terminiamo il 6 gennaio.

Aperitivi, dolci, amari e tutto quello che di buono c’è nella nostra tradizione, bevande ed alimenti la cui bontà è direttamente proporzionale al danno che provocano alla nostra linea e alla nostra performance in allenamento.

Arriva il momento in cui dobbiamo pesarci e in quell’istante capiamo che forse abbiamo un tantino esagerato, una serie di pensieri e preoccupazioni balenano nella nostra mente e il senso di rimorso prende il sopravvento. Ma non preoccupatevi, basta solo seguire dei piccoli consigli per tornare più in forma di prima.

La prima cosa da fare è iniziare a muoversi in bici, non usatela solo durante gli allenamenti, spostatevi in città tra un servizio e l’altro, tra un caffè e l’ufficio. Non solo vi farà sciogliere un po’ di grassi, ma vi porterà rilassati a lavoro, sopratutto dopo le nottate passate a giocare a carte (magari avete anche perso), e le abbuffate, ma state attenti che non diventi un’abitudine!

Altro consiglio che vi posso dare, non usate la solita bici da ciclista scattante, super lubrificata e con componenti al top, procuratevi una MTB, non per forza con telaio all’ultimo grido.
La MTB ha un peso maggiore e delle ruote più grandi che scorrono meno, vi sembrerà di trascinare un rimorchio inizialmente, ma dopo qualche giorno la gamba si sarà abituata e il rimorchio diventerà sempre più leggero. In tal modo quando salirete sulla vostra bici da corsa avrete un miglioramento sia in agilità che in forza.

Consiglio per i più corsaioli, è un allenamento da fare tutte quelle volte che si ritorna da un week-end o come in questo caso dalle feste natalizie.
Dopo essersi riscaldati per bene eseguire dei tratti da 50 secondi facendo aumentare i battiti in agilità, per poi far scendere il cuore partendo da 50 secondi di recupero e scalando di 5 secondi ad ogni ripetizione, tutto questo per 5 volte, e con almeno 6 serie.

Altro consiglio un po’ per tutti è quello di pedalare a prima mattina completamente a digiuno, per almeno 30 minuti anche in modo blando ma aggiungendo verso il finale degli esercizi come quelli di cui vi ho parlato prima.

Seguendo questi piccoli consigli riuscirete a tornare nella vostra forma ottimale, è normale che dovete abbinarci una buona alimentazione, povera di carboidrati, zero alcool, zero bevande gassate e sopratutto attenzione ai dolci, questo per almeno 10 giorni, poi potrete riprendere la vostra normale alimentazione e sopratutto le vostre abitudini.

In questi dieci giorni non pesatevi, aspettate l’undicesimo giorno e vi assicuro che quei chili di troppo si saranno tolti!

Roberto Russo

Co-fondatore ed editore de "lapedalada.it". Laureato in "Economia Aziendale" e specializzando in "Economia e Finanza", è Sales Engineer presso la Keyence Corporation. Amante dello sport, che ha sempre praticato, è appassionato di bici

0 Reviews

Write a Review

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *