Il lavaggio della bici: ecco alcuni consigli

 Il lavaggio della bici: ecco alcuni consigli

Lavaggio della bici, crediti: https://www.mobilita-elettrica.it/senza-categoria/pulizia-lavaggio-bicicletta-elettrica/

Occuparsi della propria bici non è solo controllare la pressione delle gomme, o tirare i freni, molti ciclisti o pedalatori, infatti, non sanno che lavare e lubrificare il proprio mezzo, è necessario come regolare o controllare i cambi. Non solo dona un aspetto sempre nuovo alla bicicletta, ma durante il lavaggio possono saltare all’occhio problemi ai vari componenti. In più la pulizia con la lubrificazione migliora la durata di tutte le parti rotanti e ne aumenta la scorrevolezza.

 QUANDO PULIRLA? Gran bella domanda…

Partiamo con il dire che non bisogna stabilire dei giorni per pulirla, ma bensì affidarsi al buon senso.

Normale che dopo una giornata di pioggia andrebbe lavata, per prevenire la ruggine su alcuni componenti. Anche il fango andrebbe tolto per evitare che si asciughi e possa creare umidità al di sotto.

Pulendo la bici, possiamo toccare con mano i vari pezzi, ed assicurarci sia il corretto serraggio che la relativa usura

Consigli dell’esperto

Eviterei le idropulitrici, la loro pressione può danneggiare tutte le parti rotanti, e comunque può far togliere i gommini di protezione e far infilare l’acqua al suo interno provocando ruggine. Sono più d’accordo con il classico tubo d’acqua, e mi raccomando mai usare acqua calda. Per asciugare la bici va di moda il getto d’aria del compressore, che può andar bene per tutti i pezzi interi ma non andrebbe direzionato verso i cuscinetti o le parti più delicate. Molto meglio il classico panno in microfibra e tanta volontà. Non vanno usati prodotti come sgrassatori da casa, certo la loro azione può sembrare magica ma con il passare del tempo i telai e i componenti posso subire danni.

COME PULIRLA?

Dividiamo la pulizia in 4 step.

 Posizioneremo la bicicletta su di un cavalletto.

1°step: Sgrassante su tutta la parte trasmissione, cambio, catena e deragliatore.

Di solito è la parte sempre più sporca, una volta fatto agire il prodotto, spazzolare il tutto oppure con un classico pennello passare all’interno dei pignoni e dei coroncini. Pulire la catena con un panno, mentre si fa girare  la ruota ed assicurarsi che tutte le maglie siano sane. Usare una spugna per pulire la guarnitura.

2°step: Sciacquare la trasmissione con acqua a bassa pressione, se non potete in questo modo si può strizzare anche la spugna al di sopra dei componenti.

3°step: Dopo che abbiamo la meccanica sgrassata passiamo al telaio, al manubrio e ai freni. Spruzzare del detergente adatto. Far agire ed aiutarsi sempre con la spugna in tutti i punti del telaio compreso anche i raggi della bici.

4°step: Con il tubo dell’acqua sciacquare la bici, o versare acqua pulita utilizzando un secchio. Per finire la pulizia usate un panno in microfibra.

-Ricapitolando la bici, rappresenta un po’ la vostra persona, e per di più è la vostra compagna di viaggio quindi abbiatene cura e di certo anche Lei saprà come ringraziarvi-

Marco Zavattini

0 Reviews

Write a Review

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *